martedì 2 novembre 2010

Cara nonna...

...alla fine te ne sei andata anche tu. E pensavo che non mi sarebbe dispiaciuto così tanto, perchè eri malata e la malattia ti faceva soffrire tanto e ti consumava lentamente, e allora la morte poteva essere solo una liberazione per te. Ma stamani ti ho salutato per l'ultima volta e non ti ho vista più come ti vedevo in questi 4 anni, senza che tu potessi parlare o alzare un dito, con quelle lacrime che scendevano dai tuoi occhi e toccava a noi asciugarle. Ti ho vista come ti vedevo da bambina, quando mi alzavi in braccio e dicevi che ero il tuo sole. Ti ho vista come quando preparavi a me a mio fratello e gli altri cugini la merenda, con la crostata e il succo di frutta fatto in casa, con le pesche che coltivava il nonno. Mi sembra di risentire il profumo di zucchero e farina che c'era a casa tua quando si avvicinavano le feste e tu preparavi i dolci tipici maremmani, che bello aver conservato le tue ricette originali.
Stamani ho accarezzato le tue mani, le stesse mani che tenevano le mie quando mi insegnavi a fare l'uncinetto e a tenere per bene il filo, le stesse che stendevano la sfoglia con quel gran mattarello per fare le pappardelle col sugo la domenica e quando la sfoglia arrivava al bordo del tavolo io e il nonno ne rubavamo sempre un pezzetto. E il tuo viso liscio profumato di crema, la cera di Cupra. E il profumo di quell'impiastro che ci preparavi da bambini al mare quando ci scottavamo le spalle e allora noi nipoti ci mettevamo in fila per farci spalmare...ma cosa ci mettevi? Borotalco e alcool? So solo che alla fine ci spellavamo tutti!
E le vacanze in montagna, le passeggiate fino alla Fonte del Castagno, con l'acqua congelata e buonissima, e la ricerca delle fragoline di bosco, e dei fiori e delle foglie più strane...
Ti voglio ricordare così cara nonna. Ciao, dai un bacio al nonno.

14 commenti:

  1. Belle queste parole, questi ricordi......li stessi che ricordo io di mia nonna...quante cose ci hanno insegnato !!
    La morte sconvolge sempre........ti abbraccio forte, forte.......un bacione
    Angela

    RispondiElimina
  2. Mi hai fatto piangere, e non mi vergogno a dirlo...
    Era come se parlassi di mia nonna, che se n'è andata qualche anno fa.
    Conservo ancora un suo maglione col suo odore...
    Un abbraccio, My lucky.

    RispondiElimina
  3. ... hai fatto ricordare anche a me i miei nonni, e mi son rivista bambina, affascinata dalla naturalezza con cui preparavano i piatti più buoni o i calzettoni più caldi per l'inverno, o dalle mille canzoni che uscivano dalla chitarra e ci facevano ballare per la stanza...
    Ciao nonna di Manila, saluta anche i miei nonni...
    Fede

    RispondiElimina
  4. un abbraccio Manila e un pensiero alla tua nonna e a tutti i nostri cari in cielo!

    RispondiElimina
  5. un abbraccio Many
    son passati ben 25 anni dalla morte della mia e ancora la sento vicina come fosse ieri
    spero che il suo bel ricordo ti accompagni per sempre

    RispondiElimina
  6. La mia nonna Concetta se ne è andata oltre 20 anni fa, ma a me sembra ieri e ancora non riesco a parlare di lei senza che mi vengano le lacrime agli occhi. Ricordo il profumo della sua pizza, l'affetto del suo sguardo. I nonni sono una ricchezza, una ricchezza del cuore. Ciao, Clara.

    RispondiElimina
  7. ciao,
    a distanza di 16 anni ancora non mi sono abituata all'idea della perdita di mia nonna.
    Un forte abbraccio
    Barbara

    RispondiElimina
  8. Many passo con enorme ritardo dal tuo blog, i spiace tanto per la tua perdita... posso capirti bene ma per quanto mi riguarda penso che la mancanza di una persona quando manca sia direttamente proporzionale all'amore e all'affetto ricevuto e dato da quella persona, un bacio grande e se hai bisogno di una spalla sappi che qua la trovi ciao Rachele

    RispondiElimina
  9. scusa il casino che ho fatto col commento precedente, è scritto da schifo, ma oggi non è proprio giornata spero che tu riesca a capire lo stesso cio che intendevo dirti

    RispondiElimina
  10. ciao manila un abbraccio fortissimo... e un pensiero per la tua nonnina. anche io ero tanto legata alla mia nonna paterna e a mio nonno materno e ora non sono più in questa terra ma io li sento vicino durante la preghiera e quando sono in difficoltà so che loro sono lì vicino a me per sostenermi proprio come facevano quando ero piccola. loro vivono in noi sempre.. un abbraccio Many.fortissimo e silenzioso Fran

    RispondiElimina
  11. Quanto è importante il legame che ci unisce ai nonni....
    Ti abbraccio forte...vorrei leggerti più spesso...
    Bacetti,
    Ros

    RispondiElimina
  12. Circondati di questi ricordi, come fossero una coperta calda... Un abbraccio Manila...
    Paola.

    RispondiElimina
  13. http://cantantesdelaweb.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Complimenti, bellissimo blog!!

    http://www.ricette-dolci-ricette.com/
    http://www.ricette-dolci-ricette.com/

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento, torna a trovarmi!!

Image Hosted by ImageShack.us